Le Regate

Coppa Italia

Coppa Italia

Dettagli Regata

La Coppa Italia di vela d’altura, istituita dall’Associazione di Classe nel 1984, assegna l’ambito trofeo all’imbarcazione che totalizza il migliore punteggio nella combinazione delle classifiche stilate con i sistemi di stazza ufficiali in vigore al momento dell’evento.
Attualmente tale calcolo viene determinato dalla somma algebrica della classifica overall ORC e di quella overall IRC, mantenendo i punti conseguiti nei due sistemi.
A decorrere dall’edizione 2018 l’UVAI istituisce anche un secondo trofeo riservato ai Club degli armatori partecipanti alla manifestazione, denominato Coppa Italia per Club.
Per concorrere al titolo ogni Club deve essere presente con almeno due imbarcazioni di cui una appartenente alle classi ORC A-1-2, e l’altra alle classi ORC 3-4-5.
I responsabili di eventuali barche charterizzate dovranno produrre idonea documentazione di tale charterizzazione.
Il Circolo che intende concorrere alla Coppa Italia per Club deve trasmettere, prima della chiusura delle iscrizioni, un elenco delle imbarcazioni che correranno con il proprio guidone, indicando l’armatore/charterizzante di ognuna di tali imbarcazioni, il quale dovrà risultare regolarmente tesserato presso il Circolo medesimo.
La classifica per Club viene stilata sommando i risultati migliori delle imbarcazioni di ogni società, appartenenti alle classi sopra citate, estrapolati dalla classifica generale della Coppa Italia riservata agli armatori. Non ci sono limiti di partecipazione per le imbarcazioni dello stesso circolo, verranno però prese in considerazione solo le migliori classificate nei due gruppi.
Il Club vincitore del trofeo potrà esporlo presso la propria sede per un anno e acquisirà il diritto ad organizzare l’edizione successiva della Coppa Italia presso la propria base nautica, o presso altra location prescelta, purché queste rispettino i vincoli logistici stabiliti dall’Associazione di Classe per l’organizzazione di eventi di tale tipologia.